Le problematiche che ti aiuto ad affrontare

Come psicoterapeuta con successo di tutta una serie di problemi legati all’alimentazione, attacchi di panico, ansia, depressione e fobie. Accolgo in studio adolescenti e  adulti. In questa sezione potrai avere maggiori informazioni sulle varie tipologie di problematiche e il mio tipo di approccio.

Contattami

Problematiche

La presenza costante di umore triste o irritabile oppure la sensazione di vuoto nella propria vita.

Una paura che può raggiungere vari gradi di intensità che a sua volta causa una costellazione di sintomi.

Ansia da prestazione scolastica, adolescenza problemi e Ritiro

Si manifesta quando un adulto sente un impellente bisogno di cure, protezione e conferma di sé da parte dell’altro.

Si tratta di un disturbo che riguarda ossessioni e a volte anche compulsioni.

Identifica l’irrefrenabile bisogno di strapparsi capelli o sopracciglia.

È un’intensa paura di prendere peso e comporta, di conseguenza, un regime alimentare sempre più ferreo.

È un disturbo della nutrizione e dell’alimentazione che ha alcune similitudini con l’anoressia, con l'aggiunta della compensazione.

Il binge eating disorder (BED), o disturbo dell’alimentazione incontrollata, è molto simile alla bulimia ma non è presente il vomito.

Questo disturbo comporta una costellazione di sintomi presenti nel periodo precedente l’inizio del ciclo.

Riparare il danno creato da una relazione con una personalità narcisistica o peggio, con un narcisista perverso.

Aiuto nella gestione dei rapporti fra genitori e figli.

Affrontiamo assieme i problemi psicologici derivanti da questa malattia, spesso acutizzata da stress.

Aiuto nel processare correttamente tutte le fasi successive a un lutto o una separazione.

Quando una persona subisce un evento traumatico non elaborato e manca la connessione fra ricordo, pensiero, emozione e reazione fisiologica.

Questo termine identifica una serie di comportamenti più o meno aggressivi nei confronti del lavoratore o del collega, atti a ridimensionare la sua autostima.

Questo termine giapponese significa “evaporato” e descrive l’idea della scomparsa dell’adolescente dal mondo.

Gli italiani migranti devono confrontarsi con realtà complicate, non solo per la lingua e le usanze locali, ma anche per la difficoltà di inserimento.

La paura dell’aereo può nascere dopo un volo non necessariamente turbolento ma che è stato codificato come “problematico” dal nostro cervello.

Possiamo definire la fobia specifica come un attacco di ansia. Si tratta di un disturbo abbastanza frequente che colpisce quasi il 10% della popolazione.

Adulti che hanno subito il coinvolgimento in attività sessuali in in età infantile, sottoposti a costrizione fisica e/o psicologica.

Adulti che hanno subito il coinvolgimento in attività sessuali in in età infantile, sottoposti a costrizione fisica e/o psicologica.

Fissiamo un incontro

Ho letto e accetto la privacy policy